ROMA, CAROL MARITATO ALLA MOSTRA D’ARTE DEI DETENUTI DI REBIBBIA

Anche la giurista e cantautrice romana, Carol Maritato, ha preso parte alla mostra convegno d’arte, svoltasi presso l’ospedale Regina Margherita di Roma. Una esposizione che ha visto protagonisti le opere dei detenuti del laboratorio artistico AS G12 della Casa Circondariale Rebibbia “Raffaele Cinotti”. Una iniziativa bella, interessante e piena di emozioni, come confermato dalla stessa Carol Maritato: “I detenuti – sottolinea la cantautrice e giurista – possono trarre beneficio dall’arte grazie alla sua potenzialità di sviluppare capacità come creatività, attenzione, socialità e altre splendide qualità dell’essere umano”. La mostra convegno presso il nosocomio capitolino è, dunque, il racconto di un viaggio fisico ma anche concettuale, il riflesso della ricerca interiore alle esigenze della vita, la contingenza degli spazi e del tempo: “Rivolgo i miei complimenti ai detenuti di Rebibbia e agli organizzatori di questa splendida iniziativa, in particolar modo dal sostituto commissario della Polizia Penitenziaria, Luigi Giannelli”, ha concluso Carol Maritato. Alla mostra sono intervenuti Rosella Santoro, direttore della C C Rebibbia N C “Raffaele Cinotti”; Silvia Costa, Parlamentare Europea, Luigi Ardini, Comandante della C C Rebibbia N C “Raffaele Cinotti”; Cinzia Guido, assessore alla cultura del I Municipio; Giuliana Villari, Asl Rm1; Claudio Strinati, storico dell’arte; Paolo Masini, Presidente Roma Bpa; Fabrizio De Jorio, giornalista Rai News.

POLITICA/ DA “INIZIATIVA COMUNE” AD “A.MI.CO”, I CITTADINI DIVENTANO PROTAGONISTI

“Una associazione politica senza finalità lucrative, una forza proveniente dal territorio che opera a favore del territorio. Il Movimento d’opinione Cultura e Politica “Iniziativa Comune”, accoglie le istanze dei cittadini e si struttura come Forza Politica, denominata “Associati in Movimento Iniziativa Comune”. A darne notizia è il portavoce Rocco Tiso. Dopo mesi di riflessioni, battaglie civili e sociali al fianco delle famiglie italiane, dunqueA.Mi.Co scende in campo, nella consapevolezza maturata che sia giunto il momento di ricercare nuove forme per incoraggiare la partecipazione dei cittadini coscientemente alle diverse fasi della vita politica ed istituzionale del Paese, organizzandosi socialmente in organismi, per incidere e contribuire al costante rinnovamento di una società radicalmente cambiata dove donne e uomini si sono assuefatti alle trasformazioni, senza quasi rendersene conto. Una società, quella italiana, oggi in crisi di valori, preda di una complicata congiuntura economica, che non consente il rilancio necessario del sistema Italia. Da dove ripartire dunque? Dai cittadini, ovviamente, perno fondamentale della società civile e politica. Per questa ragione, “Associati in Movimento Iniziativa Comune” si vuole offrire come strumento a disposizione di chiunque voglia impegnarsi alla partecipazione delle scelte democratiche. Noi siamo pronti”.

Così, in una nota, la Forza Politica “Associati in Movimento Iniziativa Comune.

AS ROMA CALCIO A 8, MARITATO E HAVER: “AUGURI ALL’AS ROMA CALCIO A 5”

“Insieme al dirigente ed ex portiere giallorosso, Giovanni Cervone, sabato 18 maggio, a partire dalle ore 16, saremo con tutta la dirigenza sugli spalti del Palazzetto dello Sport di via Einaudi a Frascati, per sostenere l’As Roma Calcio a 5 contro il Prato Calcio a 5, in occasione della finale di ritorno valevole per i play out di serie A 2. Una partita fondamentale per il futuro dei nostri “fratelli a 5” e che i giallorossi giocheranno sicuramente con il coltello tra i denti. E’ necessario e doveroso, dunque, il sostegno di tanti tifosi: noi con tutta la squadra e la società, saremo al Palazzetto per sostenere i giocatori dell’As Roma Calcio a 5, il mister Emanuele Di Vittorio, il direttore sportivo Gianluca Di Vittorio. Siamo, inoltre, orgogliosi di sottolineare che all’in bocca al lupo all’As Roma Calcio a 5 si unisce anche il presidente della Lega Calcio a 8 Fabrizio Loffreda, che ringraziamo ancora una volta per essere stato fondamentale perno per la costituzione della Roma Calcio a 8”.

Così, in una nota, i presidenti della AS Roma Lega Calcio a 8, Michel Emi Maritato e Simone Haver.

E’ uscito il nuovo singolo di Ivana Spagna: Cartagena

È appena uscito il nuovo singolo di Ivana Spagna: Cartagena. Il brano è cantato con Jay Santos e accompagnato dal videoclip per la regia di Michele Vitiello e realizzato da gruppo E-motiva, lo stesso che segue anche l’interprete e autrice Carol Maritato.
“Ivana Spagna, dopo un periodo di silenzio discografico, anticipa il suo nuovo album con un brano fresco e coinvolgente, mi sorprende – sottolinea Carol – come i grandi artisti abbiano la grande capacità di intuire nuove strade e coglierne gli aspetti più incisivi; il risultato è un brano tipicamente estivo che invita proprio al movimento con il suo incedere reggaetone”
Ivana è già al lavoro sul singolo autunnale che aprirà fra settembre / ottobre l’album di inediti.
“Faccio i miei più sentiti auguri a una voce fra le più internazionali che abbiamo in Italia e a una donna di grande sensibilità – commenta Carol Maritato – la mitica Ivana Spagna.
Dopo il duetto con gli Audio 2, Ivana Spagna torna con una nuova collaborazione; questa volta, però, l’intenzione è di far divertire e far ballare tutti. Cartagena è un pezzo reggaeton, allegro e spensierato. La canzone, con il suo ritmo latino ed orecchiabile, invita a muoversi e a lasciarsi andare (in fondo all’articolo trovate il testo del brano).
Cartagena (etichetta Tuned Turtle Management – distribuzione Artist First) è nata dalla collaborazione della cantante con Jay Santos; ed è stata scritta insieme a Valenzuela Garzon German Felipe e Giorgio Spagna, fratello di Ivana. L’artista di Valeggio sul Mincio racconta che mentre stava lavorando al suo nuovo album insieme al fratello, proprio quest’ultimo le ha fatto sentire una base. “L’abbiamo sentita insieme, ed effettivamente funzionava. Gli ho detto che ci avremmo dovuto lavorare, che avremmo dovuto buttare giù la melodia. Un giorno ci siamo messi e abbiamo buttato giù la melodia, che è l’inciso proprio di Cartagena“.
L’artista – su suggerimento del proprio manager Ugo Cerruti – ha fatto poi ascoltare il pezzo a Davide Ippolito, dj e produttore milanese, al quale “è subito piaciuto il pezzo” e al quale si deve l’idea del duetto con Jay Santos. Spagna rivela infatti: “Davide ha organizzato tutto, ci siamo trovati a Milano sempre nel suo studio con Jay Santos e il suo manager Stefano Pugnali. Jay ha sentito il pezzo e gli è piaciuto, tanto da volerci lavorare su. Così abbiamo iniziato la collaborazione anche a distanza, Jay mandava a Teo e a me le parti, abbiamo lavorato insieme“. Così è nata dunque Cartagena.

ROMA, ASSOTUTELA AL FIANCO DEGLI URTISTI: “COMUNE APPLICHI NORMATIVA REGIONALE”

“Continuiamo a reputare illogico e fuori luogo l’atteggiamento del Comune di Roma nei confronti della categoria degli ambulanti, e in particolar modo degli urtisti. Un comparto storico oggi a rischio, con conseguente messa in pericolo di centinaia di posti di lavoro, a causa del Campidoglio grillino indifferente davanti ai moniti delle parti sociali e delle associazioni, ma anche della normativa regionale che – lo ricordiamo – concede il riconoscimento delle attività storiche svolte dai cosiddetti urtisti, che operano su area pubblica, anche di pregio e turistica, da almeno cinquant’anni: una disposizione regionale importante – passata attraverso un emendamento al Collegato di Bilancio portato in aula in autunno dal consigliere regionale Enrico Cavallari e votato a grande maggioranza alla Pisana -, che la sindaca Raggi e il Comune di Roma non possono disapplicare e che permetterebbe così di salvare l’attività degli urtisti capitolini. Come associazione che difende i diritti dei cittadini romani, dunque, chiediamo alla amministrazione grillina di uscire dal torpore istituzionale e riaprire immediatamente un tavolo ad hoc che affronti e risolva definitivamente il delicato destino degli urtisti. Non c’è più tempo da perdere”.

Così, in una nota, il presidente nazionale dell’associazione Assotutela, Michel Emi Maritato, già candidato sindaco del Comune di Roma

ROMA/COMMERCIO, ASSOTUTELA: “SU AMBULANTI MOSSA ELETTORALE DEI GRILLINI”

“Sul delicato settore del commercio ambulante, l’amministrazione Raggi continua a fare come le giostre: gira che ti rigira smentisce sempre sé stessa. Oggi apprendiamo – e ne siamo felici – che il presidente della commissione Commercio del Campidoglio, Andrea Coia, avrebbe annunciato di voler sospendere l’iter della delibera per trasformare le rotazioni degli ambulanti in postazioni fisse da assegnare tramite bando. Insomma dopo aver messo in croce oltre mille famiglie di ambulanti, adesso i grillini ci ripensano, vogliono il confronto con le categorie e si autoincensano, parlando di partecipazione e dialogo democratico. Esprimendo ancora una volta la nostra vicinanza agli ambulanti, quello che ci preoccupa è che l’annuncio de presidente Coia sia semplicemente un modo per allentare le proteste in questo periodo di campagna elettorale: d’altronde i grillini sono sempre stati bravissimi con il “tutto fumo e niente arrosto”. Vigileremo affinché la promessa di Coia non rimanga aleatoria e demagogica”.

Così, in una nota, il presidente nazionale di Assotutela Michel Emi Maritato, già candidato sindaco di Roma.