SANITÀ, ASSOTUTELA: “UMBERTO I ALLA DERIVA. INTERVENGA REGIONE”

“Apprendiamo dalla stampa l’annosa situazione che sta vivendo uno degli ospedali più importanti d’Europa, il Policlinico Umberto I di Roma, incastrato tra reparti chiusi, ambulanze ferme e carenza di personale sanitario. Continue reading

Torna #VIALIBERA, la rete ciclopedonale che attraversa la città. Il 23 febbraio, primo appuntamento del 2020

20 febbraio 2020 – Nuovi appuntamenti domenicali con #VIALIBERA, il circuito ciclo-pedonale di 15 chilometri che, dalle 10 alle 18 (fino alle 19 nel periodo estivo), sarà dedicato a pedoni e ciclisti. Con una Memoria di Giunta, Roma Capitale ha predisposto – per il 2020 – le seguenti date: 23 febbraio; 22 marzo; 10 maggio; 13 settembre; 18 ottobre; 15 novembre, riservando per il 18 luglio p.v. un percorso di 8 chilometri. 

La rete ciclopedonale, off-limits per auto e scooter, attraverserà tutta la città. Tra le strade interessate dal percorso via Cola di Rienzo, via Tiburtina (San Lorenzo), via dei Fori Imperiali e largo Corrado Ricci.  

Il progetto è promosso da Roma Capitale, coordinato dall’Assessorato alla Città in Movimento con gli Assessorati Sport, Politiche Giovanili e Grandi Eventi, Crescita Culturale, Sostenibilità ambientale, Sviluppo economico, Turismo e Lavoro, Persona, Scuola e Comunità solidale, con la collaborazione dei Municipi e della Polizia Locale, curato da Roma Servizi per la Mobilità e Zètema.

Festa “CARNEVALE IN MASCHERA” domenica 23 Febbraio 2020 ore 14.30

Comunicato Stampa

Con il Patrocinio del Quartiere Navile-Comune di Bologna

Festa di  “CARNEVALE   IN MASCHERA”  !

Domenica 23 marzo   dalle ore 14:30

all’Ippodromo Arcoveggio di Bologna

durante il pomeriggio di corse al trotto

Domenica 23 febbraio 2020, all’Ippodromo Arcoveggio di Bologna un pomeriggio
da non perdere per l’intera famiglia: alle 14.30 inizierà una grande  Festa
di Carnevale, tutti i bambini sono invitati a venire mascherati
all’Ippodromo, i costumi più simpatici e originali verranno premiati con
gadget ed omaggi!

Durante il pomeriggio delle corse dei cavalli, il laboratorio-concorso
artistico-espressivo “Cavalli in Arte”,  “Bimbi in Sella” sui pony con gli
istruttori BEC Bologna Equestrian Center, 

giri sull’ Hippo Tram alla scoperta delle Scuderie dei cavalli,

E un’occasione unica e originale, l’Operazione “Young Driver”: fare un
selfie o una foto provando l’emozione di indossare un’autentica divisa per
le corse dei cavalli, completa di casco e  guanti, la giubba di scuderia di
una giovane “amazzone” che corre sempre senza frusta per rispetto verso il
cavallo, Jessica Pompa. Jessica sarà a disposizione dei bambini che potranno
chiederle tante informazioni sugli amati cavalli !

Poi Truccabimbi, Zucchero Filato,  SFRAPPOLE  per tutti, il Maxigonfiabile
nel parco giochi, animazioni itineranti e altre sorprese!

L’ingresso all’Ippodromo è gratuito per le signore e i bambini,

per gli altri € 3 soltanto !

* Il Laboratorio-Concorso Disegno “Cavalli in Arte” è organizzato presso la
Saletta e l’area riservata “Città dei Cavalli”. Ciascun bambino potrà
dipingere il proprio cavallo al trotto, ispirandosi alle maschere della
tradizione popolare italiana. Dopo il concorso premiato dalla Befana de i
“Cavalli in Arte di Leonardo da Vinci”, questa è la volta de i “Cavalli in
Arte in Carnevale”. Il concorso durerà fino al 24 maggio con le premiazioni
saranno il 2 giugno, al “Gran Premio della Repubblica”

Vice Ministra Anna Ascani e On. Valentina Aprea all’eCampus con libri su apprendimento e nuove tecnologie

L’Università degli Studi eCampus presenta congiuntamente – all’interno della propria rassegna editoriale – due libri dedicati al mondo dell’apprendimento e delle nuove tecnologie, alla luce di passaggi generazionali epocali: “Senza  Maestri. Storie di una generazione fragile” (Rubbettino, 2019) di Anna Ascani Vice Ministra dell’Istruzione (Prefazione di Matteo Renzi) e “La scuola dei Centennials” (Egea, 2019) di Valentina Aprea, Commissione Cultura Camera dei Deputati

Roma – I temi affrontati in entrambe le pubblicazioni consentono, infatti, attraverso due diversi punti di vista generazionali e formativi, una riflessione simultanea e congiunta di profonda attualità ed un confronto di importanza strategica su apprendimento, insegnamento, educazione e comunicazione, in un’epoca caratterizzata e condizionata da una complessa e permanente “rivoluzione” tecnologica e da strumenti conoscitivi in continua evoluzione.

“Faccio parte di quella generazione di chi è rimasto ‘Senza Maestri’. Una generazione – dichiara la Vice Ministra Anna Ascani – cresciuta oltre le ceneri delle ideologie del Novecento, fallibile per definizione, alla ricerca di un pensiero che faccia da bussola in questo tempo complesso. Abbiamo avvertito in maniera più forte la discontinuità con il passato e questo ci ha resi più fragili, perché nel passaggio dalle vecchie alle nuove tecnologie dell’informazione e della comunicazione non siamo stati assistiti dagli adulti, non abbiamo avuto guide che potessero accompagnarci in un certo percorso di scoperta. Con questo libro, ho voluto raccontare alcune storie di miei coetanei: non sono andata a caccia di storie eccezionali, bensì di storie normali di ragazze e ragazzi che hanno seguito le loro passioni e hanno costruito il proprio percorso professionale e culturale. Ho l’onore e l’onere di ricoprire ruoli pubblici importanti, in particolare riguardo all’Istruzione che considero il caposaldo su cui si costruisce la società che vogliamo. A me, quindi, spetta di dare alla mia generazione non solo voce, come ho cercato di fare con questo libro, ma anche tutto il mio impegno affinché il nostro Paese adotti buone politiche”.

“La quarta Rivoluzione industriale – osserva l’On. Valentina Aprea – ha innovato così tanto i contesti di vita e di lavoro che sarebbe difficile immaginare di rinunciare alle più recenti innovazioni, a partire dagli smartphone, dai social per arrivare agli oggetti intelligenti. Pensare di formare i giovani nati dopo il Duemila che non hanno conosciuto il mondo senza internet, con le modalità di studio del Novecento, significa non solo rendere la scuola poco attrattiva, ma soprattutto rinunciare a formarli adeguatamente alle nuove sfide di oggi e di domani. Un’istruzione, una formazione tecnologicamente avanzate sono diventate la vera chiave del successo formativo”.

INCONTRO CON LE AUTRICI

Mercoledì 26 febbraio 2020 – ore 18

Università degli Studi eCampus

Via Matera 18 – IV piano Metro A – RE DI ROMA

SENZA MAESTRI

Storie di una generazione fragile

di Anna Ascani (Rubbettino, 2019 – 126 pagine)

LA SCUOLA DEI CENTENNIALS

di Valentina Aprea (Egea, 2019 – 184 pagine)

INGRESSO LIBERO

Seguirà cocktail

PROGRAMMA

– Saluti istituzionali

Prof. Enzo Siviero – Rettore Università eCampus

– Interventi:

On. Anna Ascani – Vice Ministra dell’Istruzione

On. Valentina Aprea – Commissione Cultura Camera dei Deputati

– Tavola rotonda

Modera Giovanni Vinciguerra – Direttore del mensile di informazione “Tuttoscuola”

L’Università eCampus è un Ateneo che, attraverso una didattica e-learning, propone 49 indirizzi di studio e master altamente professionalizzanti per circa 30.000 studenti iscritti e che ha tra i principali obiettivi la c.d. “Terza Missione”, l’insieme cioè di tutte quelle attività con le quali l’Università, oltre a fare Alta formazione e Ricerca, entra in contatto con il contesto socio-economico attraverso il trasferimento e la valorizzazione delle conoscenze. Ciò sin dalla sua istituzione (con Decreto del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca del 30 gennaio 2006) e grazie alla presenza capillare in tutte le principali città d’Italia con proprie sedi. Info all’indirizzo http://www.uniecampus.it

Per informazioni:

800 27 17 89

eventiecampus@uniecampus.it

ROMA, 8 MARZO “GIÙ LE MANI DALLE DONNE” COL GIUDICE DE GIOIA

Non si fermano gli appuntamenti e le iniziative alle quali partecipa il giudice e magistrato ordinario del Tribunale Penale di Roma, Valerio de Gioia, al fine di promuovere nella società e nella comunità la tutela della donna e tutti gli strumenti giuridici a disposizione nell’ordinamento italiano. L’autore del voluto “Il Codice Rosso”, edito da La Tribuna, infatti, sarà tra gli autorevoli ospiti del convegno, organizzato dalla Sezione di Roma dell’Associazione Nazionale di Polizia Penitenziaria, in collaborazione con l’Associazione Culturale Litorale Romano, l’Accademia Europea di Studi Penitenziari e dal Sindacato di Polizia Penitenziaria Sappe, che registra peraltro importanti patrocini, come quello della Regione Lazio e del Municipio X di Roma Capitale.

L’evento, molto, atteso, è fissato per il prossimo 8 marzo, giornata della Festa della Donna, presso l’aula magna del Palafijlkam, situato in via dei Sandolini, 79, a Roma. L’iniziativa punta a valorizzare e diffondere tra le giovani generazioni la cultura della prevenzione e del contrasto ai fenomeni di violenza contro le donne. Oltre al giudice Valerio de Gioia, saranno presenti il Presidente Nazionale Anppe e Segretario Generale del Sappe Donato Capece, il giornalista Emilio Orlando, il Vice Presidente Anppe Roma Luigi Zaccaria, la Giornalista e scrittrice Emanuela Del Zompo, il Vice Presidente Anppe Roma Giovanni Passaro, Criminologo, Ispettore di Polizia Penitenziaria, la giornalista opinione delle libertà Federica Pansadoro e l’Ispettore di Polizia Penitenziaria Giovanni Salis.

🤩New entry per la A.S. Roma C5/C8 la nostra mascotte: 🐺 ROMOLETTO 🐺

Si è già aggirato per il palazzetto, qualcuno ha avuto il piacere di incontrarlo ed ora è il momento di presentarlo

🤩New entry per la A.S. Roma C5/C8
la nostra mascotte: 
🐺 ROMOLETTO 🐺

🐺🎤 “Ciao a tutti sono Romoletto! Mi vedrete sempre alle partite a tifare con voi. Ci faremo tante foto, balleremo e tiferemo insieme. Mi raccomando, se avete foto con me taggatemi con l’hastag #romoletto. Ci vediamo Sabato al Palazzetto per tifare insieme la nostra A.S. Roma C5”.

❤🧡🐺⚡ #asromac5 #nike #mascotte